FLMUniti CUB

FLMUniti CUB Napoli: I LAVORATORI DELLA VODAFONE POZZUOLI, DENUNCIANO SULL’EMERGENZA COVID-19

In merito alle ultime disposizioni del Governo per il contenimento della Pandemia, ci soffermiamo sul mondo a noi più noto, ma come Organizzazione Sindacale non tralasceremo nessuno dei punti critici di quest’ultimo provvedimento. È ovvio che chi dichiara l’intero settore Call Center come servizio Pubblico ESSENZIALE è ignorante o lo fa di proposito.!

Chi, come noi, conosce benissimo questo settore, sa perfettamente che vengono erogati servizi realmente essenziali per i Cittadini ed il Paese, ma anche che sono impiegati migliaia di Lavoratori che svolgono attività che hanno come utilità solo quella di portare lucro a soggetti privati.

PRETENDIAMO:                 

.1) Che si faccia una mappatura di tutti i servizi e le attività di Call Center distinguendo tra “Essenziali” e “NON Essenziali”.

.2) La CHIUSURA IMMEDIATA di TUTTI i Call Center con attività “NON Essenziali”,

.3) L’IMMEDIATA applicazione dello Smart Working per TUTTI i Lavoratori impegnati in attività realmente “Essenziali”.

.4) L’applicazione dello Smart Working nei tempi più rapidi possibile anche per TUTTI gli altri Lavoratori impegnati in attività “NON Essenziali”.

Per il mondo dei Call Center, possiamo dire NO AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI! Perché, È ormai dimostrato che TUTTE le attività svolte dai Call Center (back office, risposta al Cliente, contatto al Cliente) si possono svolgere con lo Smart Working. Si PUO’ fare, quindi si DEVE fare! Gli Ammortizzatori Sociali ed assorbono soldi pubblici (di entrambi, c’è gran bisogno), vanno date a quelle categorie di lavoratori che oggi sono completamente scoperte da copertura di reddito dal decreto governativo. Pretendiamo quindi un lavoro in smart working per tutti gli operatori di call center! Sappiamo per certo, che i tempi di realizzazione sono di 24-48 ore!. Se alla Vodafone di Pozzuoli ci si è riusciti a farlo per tutti, per evitare che succeda l’irreparabile chiediamo di stendere lo smart working per tutti, anche chi è in risposta telefonica.

 Si può fare senza mettere a rischio la salute dei lavoratori.

Napoli 26/03/2020

                                      FLMUniti CUB VODAFONE NAPOLI

Rispondi